Giampaolo

Autodidatta sin dall’età di 14 anni, ispirato da grandi batteristi quali Jeff Porcaro, Pick Withers, Phil Collins, Dave Weckl, cresce con i primi tutorial di batteria esistenti su videocassetta.
Dopo aver suonato nella sua prima band Heavy Metal e aver solcato il suo primo palco in tenera età, due anni più tardi conosce Bruno Traversa e Massimo “Ciccio” Ferrauto, con i quali crea un progetto di musica propria dando vita agli “Young Preachers” che saranno l’anticamera dei “Nema Problema”.
Molte sono le band per le quali in seguito ha suonato e con le quali nei primi vent’anni di attività si è esibito, in palchi e locali della provincia vicentina, accanto a nomi che della musica ne hanno fatto una professione, quali Davide Pezzin e Andrea Balasso; e diversi sono i generi musicali suonati in riferimento ai gruppi più famosi e seguiti tra gli anni ‘70 e ’90.
Dopo una pausa di una decina d’anni, nel 2012 la passione per la musica lo porta a formare “The U-Tubers”, una pop-rock band vicentina. Nel frattempo suona nei live degli “Armonight” in diversi contesti, sia in Italia che all’estero. Nel 2016 frequenta la Scuola di Musica Moderna di Ferrara dove conosce Daniele Tedeschi con il quale approda alle partiture di batteria, suona nelle jam session organizzate dalla scuola, e partecipa al concerto estivo nella piazza della città.
È l’estate del 2019 che viene colpito dai My Escort e ne apprezza la musica prodotta che la band porta sui palchi vicentini, e si propone come batterista e percussionista in veste acustica ed elettronica.